Consulenze energetiche | CRB Impresit Comfort Benessere e Risparmio in Case Classe A

Le nostre Competenze energetiche

Con la nostra consulenza, è possibile realizzare l’impianto che sfrutti al meglio le risorse naturali del luogo, in base alle vostre esigenze e alla disponibilità di energia rinnovabile.

In ogni realizzazione verrà sempre considerato il risparmio energetico economico nell’utilizzo dell’energia rinnovabile, mediante:

IMPIANTI SOLARI FOTOVOLTAICI: per disporre di elettricità gratis e guadagnare sulla bolletta.
IMPIANTI SOLARI TERMICI: per risparmiare sul gas, e disporre di acqua calda gratis per sempre.
RISCALDAMENTO E RAFFRESCAMENTO A PAVIMENTO: per un reale risparmio e benessere
CALDAIE A CONDENSAZIONE: per il rispetto dell’ambiente e per un sensibile risparmio.
IMPIANTI GEOTERMICI A POMPA DI CALORE: per ottenere la gestione del calore più economica al mondo, con zero emissioni di CO2
ISOLAMENTO A CAPPOTTO TERMICO: per godere di uno straordinario isolamento termico e acustico
SERRAMENTI AD ALTA EFFICIENZA ENERGETICA: per non disperdere il caldo d’inverno e il fresco d’estate.

Scarica presentazione Professionisti del Risparmio Energetico 2013

IMPIANTI SOLARI FOTOVOLTAICI: ELETTRICITÀ GRATIS E GUADAGNO

Gli impianti solari fotovoltaici sono ormai una realtà tecnologica alla portata del privato e consentono, grazie al Conto Energia, non solo di ridurre le emissioni di CO2 nell’atmosfera ma di realizzare un vero guadagno economico. I problemi dei “vecchi” impianti fotovoltaici erano la scarsa efficienza dei pannelli, per cui era necessaria una vasta superficie per generare l’elettricità necessaria, ed il costo dei pannelli stessi. Oggi questi problemi possono considerarsi praticamente superati grazie alla tecnologia che ha prodotto materiali fotovoltaici ad alto rendimento e a minor costo e grazie anche agli incentivi del Governo per l’installazione di impianti fotovoltaici da parte di privati, Aziende ed Enti Pubblici. La recente revisione del Decreto Legge relativo al “Conto Energia”, ha fatto in modo che l’installazione di un impianto fotovoltaico diventi un vero e proprio investimento con una redditività molto maggiore rispetto agli investimenti classici (BOT, CCT,…). CRB IMPRESIT è l’azienda ideale, con la sua competenza nel risparmio energetico, a cui affidare progettazione, realizzazione e manutenzione dell’impianto fotovoltaico, in modo da farlo diventare una fonte di guadagno. CRB IMPRESIT si occupa anche di tutta la burocrazia richiesta dal “Conto Energia”.

LA TECNOLOGIA FOTOVOLTAICA

Una cella fotovoltaica, l’elemento più piccolo dell’impianto, permette di convertire l’energia solare in energia elettrica utilizzando la proprietà di materiali semiconduttori, come il silicio, di produrre energia elettrica se irradiati dalla luce solare. Assemblando più celle si ottiene il modulo fotovoltaico: un pannello di colore blu racchiuso in una cornice di alluminio e dotato sul retro di una scatola di connessione per il collegamento elettrico. Tutti i materiali sono riutilizzabili: considerando l’intero ciclo di vita dei componenti e l’energia complessiva per produrli, la produzione di energia elettrica ottenuta con tecnologia fotovoltaica è una delle più ecologiche. Un impianto fotovoltaico è costituito da un numero variabile di moduli fotovoltaici collegati alla rete nazionale attraverso un dispositivo che trasforma la corrente continua in alternata e un contatore aggiuntivo, separato da quello del consumatore, che registra l’energia prodotta dall’impianto solare. La tecnologia fotovoltaica offre numerosi vantaggi: 1. si utilizza ovunque; 2. non produce inquinamento di alcun genere; 3. è silenziosa e autopulente; 4. minima manutenzione non essendoci parti meccaniche in movimento; 5. elevatissima modularità: la potenza dell’impianto può essere modificata in qualsiasi momento senza problemi. I moduli fotovoltaici risultano adatti a essere installati nella maggior parte delle costruzioni e per qualsiasi utilizzo; permettono oggi una perfetta integrazione nei più vasti contesti architettonici, diventando essi stessi elementi di pregio estetico e architettonico.

IMPIANTI SOLARI TERMICI: RISPARMIARE SUL GAS

Perché non utilizzare il sole per produrre l’acqua calda che utilizziamo a casa? È gratis, l’investimento richiesto è minimo e non inquina!! Spesso non ci si rende conto di quanta acqua calda utilizziamo nel nostro ambiente domestico o lavorativo. E non solo per l’igiene personale, ma anche per gli elettrodomestici quali lavatrici, lavastoviglie. Se poi si considera anche il riscaldamento allora il quadro diventa completo.

L’Italia ha la fortuna di avere un clima mite con relativamente poche giornate di vero freddo: allora perché non sfruttare questo dono della natura a nostro vantaggio? Con investimenti modesti, e senza turbare l’estetica dell’abitazione, CRB IMPRESIT vi può proporre sistemi all’avanguardia che vi faranno risparmiare sulla bolletta del gas (rientrando in tal modo dall’investimento), vi consentiranno di utilizzare tutta l’acqua calda che desiderate e vi faranno partecipare attivamente alla riduzione dell’inquinamento atmosferico.

PANNELLI SOLARI TERMICI: ACQUA CALDA GRATIS PER SEMPRE

A circolazione naturale: Heat Pipe Lo scambio termico avviene in maniera diretta per mezzo di un sistema pressurizzato heat pipe ad alto rendimento, all’interno del quale si alternano a velocità elevatissime le fasi di evaporazione e condensazione dello speciale liquido contenuto.

L’efficienza in fase di assorbimento della radiazione solare, e le ridottissime perdite termiche dagli assorbitori vengono garantiti dall’utilizzo della tecnologia sottovuoto applicata ai tubi captatori. Attraverso questo esclusivo sistema, la produzione di acqua sanitaria a circolazione naturale viene aumentata in maniera notevolmente superiore rispetto ai sistemi tradizionali. Questo dato viene particolarmente evidenziato durante i periodi metereologicamente più difficili o nelle aree geografiche climaticamente meno favorite.

Accumulatori da 150, 200, 250 e 300 litri consentono di scegliere l’impianto che più sia adatta alle esigenze, tenendo anche conto del fatto che si possono mettere in “serie” più moduli.

A circolazione forzata: per una completa integrazione con l’impianto di acqua sanitaria e di riscaldamento Concettualmente analogo a quello a circolazione naturale per quanto riguarda la captazione dei raggi solari, il pannello a circolazione forzata si differenzia per il fatto chel’accumulatore può essere posto lontano dal pannello stesso.

Qualora posto nel locale tecnico o vicino alla caldaia, l’accumulatore può alternativamente escludere il sistema di generazione di acqua calda standard (quando il calore captato è sufficiente) o integrarsi al sistema standard (caldaia e bollitore) preriscaldando l’acqua in ingresso e facendo quindi diminuire il consumo di combustibile necessario a portare l’acqua in temperatura.

RISCALDAMENTO E RAFFRESCAMENTO A PAVIMENTO: RISPARMIO E BENESSERE

Pannelli radianti a pavimento: economia e comfort

La diffusione degli impianti a pannelli radianti ha avuto, nell’ultimo decennio in Italia, un forte sviluppo. Già conosciuti e utilizzati in Germania, Svizzera e nei paesi del Nord Europa, hanno rapidamente conquistato una posizione dominante rispetto agli altri sistemi di riscaldamento e raffrescamento nell’edilizia civile e industriale di medio/alta qualità.

La diminuzione della temperatura dell’acqua richiesta per questo metodo di riscaldamento e raffrescamento lo porta al primo posto sia dal punto di vista del risparmio che di quello del benessere.

Il sistema adottato da CRB IMPRESIT per il riscaldamento e il raffrescamento è a pannelli radianti, questi possono essere a parete, a pavimento o a soffitto (ideale per il raffrescamento). Il sistema di trasmissione del calore è più a irraggiamento (infrarosso) che per convezione come per i normali radiatori o fan-coil.

L’erogazione del calore è gestita da un efficiente sistema di regolazione con apposito termostato che comanda una valvola elettrica termostatica, questo sistema fa si che la distribuzione sia ottimale locale per locale.

I vantaggi dell’utilizzo dei pannelli radianti a pavimento: Distribuzione ottimale della temperatura ambiente Il riscaldamento a pannelli radianti offre la migliore distribuzione verticale della temperatura ambiente. In un impianto a pannelli radianti avremo una temperatura media a pavimento, in condizioni normali, di 24 -26 °C mentre la temperatura dell’aria decresce progressivamente con l’aumentare dell’altezza. I sistemi di riscaldamento che si basano principalmente sulla trasmissione del calore per convezione (radiatori, convettori, aereotermi, camini) ottengono il risultato opposto riscaldando principalmente le zone più alte dei locali. Con un impianto a pannelli radianti avremo caldo uniforme e ottimale nel volume d’aria in cui viviamo, potremo camminare scalzi o far giocare liberamente i bambini.

Risparmio energetico L’aspetto più evidente e misurabile tra i vantaggi è sicuramente il fattore del risparmio energetico. Un impianto a pavimento sfrutta energia termica a bassissima temperatura. Le nuove tecnologie consentono di avere una temperatura di alimentazione media di circa 33-35 °C contro i 60-70 °C degli impianti tradizionali, permettendo inoltre di utilizzare fonti energetiche alternative di produzione del calore (caldaie a condensazione, impianti solari ad accumulo, pompe di calore, ecc). Questi fattori portano a concludere che un impianto a pannelli radianti ha un risparmio di energia minimo del 25% – 35%.

Nessuna alterazione della qualità dell’aria I sistemi di riscaldamento a convezione sfruttano, come veicolo di trasporto del calore, il naturale movimento dell’aria la quale, riscaldandosi, sale verso il soffitto e raffreddandosi, scende verso il pavimento. Questo comporta un movimento di polvere e un abbattimento del tasso di umidità relativa dell’aria al di sotto della soglia di benessere. Al contrario un impianto a pannelli radianti riscalda l’ambiente sfruttando il principio dell’irraggiamento, senza nessun movimento dell’aria e senza modificarne il tasso di umidità relativa. Le pareti e le tende non si sporcano più così in fretta richiedendo, quindi, una minore manutenzione.

CALDAIE A CONDENSAZIONE: EFFICIENZA E RISPARMIO

Risparmiare sulla bolletta del gas, minimizzare l’inquinamento: con una caldaia murale a condensazione.

La caldaia è un elemento di cui spesso ci dimentichiamo e che altrettanto spesso consideriamo un problema. Eppure è un elemento fondamentale sia per il nostro confort quotidiano che per la nostra spesa in energia. Una caldaia mal dimensionata, mal installata oppure di vecchio modello, oltre a essere molto più inquinante di un motore di un’automobile, pesa moltissimo sulle nostre tasche.

Le caldaie a condensazione fornite, installate e manutenute da CRB IMPRESIT sfruttano una tecnologia che consente di abbattere il costo del combustibile (gas), aumentare l’efficienza della caldaia e minimizzare l’inquinamento atmosferico.

Di costo superiore rispetto a una caldaia convenzionale, costituiscono però un investimento che diventa fruttuoso (guadagno) entro pochissimo tempo. I nostri tecnici saranno in grado di fornirvi un progetto completo di tali dati.

CALDAIE MURALI A CONDENSAZIONE: PER L’ECOLOGIA E PER IL RISPARMIO

L’idea che sta alla base della caldaia a condensazione è quella di utilizzare il calore contenuto nei fumi grazie a tecniche che consentono di trasmetterlo all’acqua, riscaldandola.

Le caldaie a condensazione sono quindi in grado di utilizzare anche questo calore, raffreddando i fumi fino al “punto di rugiada”. I fumi diventano quindi così freddi che è possibile utilizzare una tubazione di materiale plastico speciale come canna fumaria, minimizzando inoltre l’inquinamento atmosferico.

Grazie allo sfruttamento della combustione, nelle migliori caldaie si riescono a ottenere rendimenti superiori al 100% sul potere combustibile inferiore (p.c.i.) del combustibile.

Quando si sostituisce una caldaia tradizionale con una a condensazione è possibile sceglierne una di potenza inferiore; si ha quindi una prima diminuzione dei consumi del 15% c.a. Ad esempio, in un’abitazione dove è installata una caldaia tradizionale di qualità da 30 kW è possibile la sostituzione con una caldaia a condensazione da 25 kW.

Tenendo conto inoltre del maggior rendimento della caldaia a condensazione rispetto alla caldaia tradizionale, il risparmio può raggiungere e superare il 40%.

IMPIANTI GEOTERMICI A POMPA DI CALORE: LA GESTIONE PIÙ ECONOMICA AL MONDO

L’energia sotto i vostri piedi, sempre disponibile e gratuita. Indipendenti da gas e petrolio. La natura stessa del nostro pianeta dà origine a una fonte energetica praticamente inesauribile e attualmente poco sfruttata.

Preleviamo l’energia inesauribile della Terra Il calore presente al centro del nostro pianeta si diffonde con regolarità dall’interno verso la superficie. È sufficiente scendere a una profondità di 100/150 metri scavando un pozzo di pochi centimetri di diametro per trovare una differenza di temperatura di 8/10°C, importante per la resa di una Pompa di Calore.

Con le Pompe di Calore, gli impianti geotermici sfruttano l’energia data dal terreno per soddisfare sia il fabbisogno termico (in riscaldamento) che quello frigorifero (raffrescamento) e si dividono principalmente in 3 sistemi diversi che sono: 1.Collettore di superficie , adatto a piccoli immobili che hanno un giardino dove interrare il collettore a scambio diretto a una profondità di almeno 2mt. 2.Collettore in perforazioni verticali del terreno che possono essere superiori o inferiori a 100mt. La differenza di profondità nelle perforazioni è data dal fabbisogno termico dell’immobile e dal terreno. 3.Circuito ad acqua freatica adatto per tutti gli immobili e potenze richieste, serve solo una discreta quantità di acqua disponibile per tutto l’anno.

La Pompa di Calore è una macchina in grado di generare calore trasferendo energia termica da un corpo a un altro utilizzando energia elettrica, sistema molto simile a quello di un frigorifero. La Pompa di Calore geotermica inoltre permette di invertire il flusso di energia riscaldando e raffrescando l’ambiente. Il terreno si comporta come un infinito serbatoio di accumulo termico dal quale è possibile prelevare o cedere calore, risultato: Caldo in Inverno Fresco in Estate La resa termica altissima della Pompa geotermica è data dal Coefficiente di Resa ciò significa che consumando 1KW di energia elettrica per alimentare l’impianto, la pompa stessa e il terreno rendono da 4,5 a 7,0 KW (acqua-acqua) di energia termica tutta utilizzabile per produrre acqua calda, riscaldamento, e climatizzazione in estate.

I vantaggi dell’utilizzo degli Impianti Geotermici a Pompa di Calore Con questi impianti non sono necessari:

  • la canna fumaria e il camino
  • l’allacciamento alla rete gas e i relativi impianti che siano per il metano, gpl, o gasolio
  • il controllo dei fumi per la caldaia e la pulizia
  • il locale “centrale termica” per gli impianti che superano i 35Kw
  • il terzo responsabile
  • sistemi di controllo fughe gas e locali dedicati
Si eliminano le spese fisse del contatore gas e le tasse sulle tasse per sempre. Integrando l’impianto geotermico con un impianto fotovoltaico e termico per la produzione di acqua calda, la necessità di energia da acquistare diventa secondaria, ma soprattutto questi non emettono inquinanti e sono deducibili dall’Irpef (per il 55% del loro costo max. 100.000 € con iva al 10%). Con le opportunità del Conto Energia, le detrazioni fiscali del 55% per il solare termico e la possibilità di acquistare l’energia elettrica a costi ridotti, si riducono il tempo per ammortizzare l’impianto e quindi le relative spese di gestione per sempre.

Gli impianti geotermici sono installabili in qualsiasi luogo e altitudine, in edifici pubblici, ville, condomini, hotel e ristoranti, dotati di riscaldamento a pavimento e/o parete e/o soffitto, e come unità trattamento aria (UTA), con particolare attenzione per la montagna, dove lo scarso apporto di ossigeno fa calare in modo considerevole la resa termica dei combustibili.

ISOLAMENTO A CAPPOTTO TERMICO: SISTEMA DI ISOLAMENTO TERMICO E ACUSTICO

L’ isolamento a cappotto è una tecnica per l‘isolamento termico (ovvero la riduzione del flusso termico scambiato tra due ambienti a temperature differenti) delle pareti di una costruzione edilizia, applicando il materiale isolante all’esterno invece che dentro la parete o al suo interno. Le funzioni tipiche ed insostituibili del cappotto termico sono:

  • Isolare senza discontinuità dal freddo e dal caldo
  • Utilizzare il volano termico costituito dalle pareti isolate.
  • Proteggere le facciate dagli agenti atmosferici.
  • Fornire interessanti e sensibili risparmi.
  • Porre in condizioni stazionarie termo-idrometriche l’involucro e la struttura degli edifici.
  • Rendere ottimali, confortevoli e igieniche le condizioni degli spazi abitativi, di attività, servizio, ecc.
  • Contribuire sensibilmente alla riduzione delle immissioni inquinanti dell’atmosfera.
La tecnica consiste nel fissaggio di pannelli isolanti con appositi sistemi. I pannelli possono subire la successiva applicazione di malte speciali, rete portaintonaco e/o finitura come per un normale intonaco. È importante ricordare che tutti i materiali di un sistema a cappotto devono essere reciprocamente compatibili; la sostituzione anche di un solo materiale o la realizzazione “fai da te” di un isolamento a cappotto, anche se vengono utilizzati ottimi prodotti, può comportare un insuccesso. CRB IMPRESIT ha selezionato sistemi che hanno superato prove di laboratorio e possiedono certificazioni del sistema completo del loro buon funzionamento e che quindi danno certezza di successo.

SERRAMENTI AD ALTA EFFICIENZA ENERGETICA: GRANDI POTENZIALITÀ DI RISPARMIO

Le finestre, e specialmente i vetri, hanno una particolare importanza riguardo l’isolamento termico, in quanto essi rappresentano, da sempre, “l’anello debole” della facciata.

CRB IMPRESIT ha selezionato prodotti ad alta efficienza energetica che, con una isolazione ottimale dei telai e con speciali vetri isolanti, riducono sensibilmente il fabbisogno energetico.

Le finestre per isolamento termico certificate da CRB IMPRESIT abbattono i costi energetici, aumentano il comfort abitativo e diminuiscono le emissioni di anidride carbonica e la generazione di altri agenti inquinanti. In questo modo viene tutelato l’ambiente e vengono risparmiate risorse. Le finestre nuove sono più economiche di quelle vecchie Conviene riflettere sull’isolamento termico costruttivo, soprattutto in relazione a edifici che hanno più di 15 anni. Misure specifiche, come un investimento in finestre a isolamento termico, si ripagano velocemente. In una casa mono-familiare media con una superficie totale di finestre pari a circa 25 mq si può calcolare un potenziale di risparmio pari a circa 500 litri di combustibile per periodo di riscaldamento. Delle nuove finestre non solo comportano risparmi finanziari, ma aumentano anche l’abitabilità, trasmettendo meno freddo e chiudendo in modo più ermetico.

Consulenza Energetica

In questo specifico settore il personale CRB Impresit è in grado di offrire il proprio supporto per interventi di consulenza energetica, progettazione e riqualificazione impianti, nonché su consulenza per l’ottenimento di finanziamenti agevolati. Di seguito potrete trovare una descrizione più dettagliata dei servizi da noi proposti.

CONSULENZA ENERGETICA

CRB Impresit svolge l’audit energetico che consiste nell’analisi dei consumi e dei fabbisogni energetici della vostra abitazione per determinare i potenziali interventi di risparmio e di efficienza. Attraverso un’accurata analisi tecnico-economica siamo in grado di individuare soluzioni energetiche che mantengano nel tempo elevate condizioni di sicurezza e alti livelli di vivibilità degli spazi. Ci poniamo come obiettivo quello d’individuare una corretta razionalizzazione nell’utilizzo delle fonti energetiche in modo da evitare sprechi e quindi consentire riduzioni dei costi di manutenzione e delle emissioni inquinanti.

I servizi di consulenza comprendono:

  • studio di fattibilità;
  • analisi tecnico-economica con soluzioni tecniche mirate e scelte con il miglior rapporto tra costo di istallazione e costo di esercizio;
  • stima dei consumi attesi;
  • controllo e monitoraggio dei consumi a seguito delle realizzazioni esecutive.

Progettazione e riqualificazione impianti

PROGETTAZIONE E RIQUALIFICAZIONE IMPIANTI

Progettiamo i seguenti impianti: riscaldamento, climatizzazione, idraulico, elettrico/dati, domotica, sicurezza ed antincendio.

Il progetto esecutivo è il risultato di un processo più generale di consulenza; verranno infatti valutati attentamente i seguenti aspetti:

  • bisogni energetici dell’immobile;
  • esigenze espresse dalla clientela;
  • consumi storici o attesi degli utenti;
  • condizioni operative in cui verrà realizzato l’impianto.
I servizi di progettazione e installazione comprendono:
  • sopralluoghi e verifiche tecniche;
  • studio di fattibilità;
  • progettazione di massima;
  • capitolato e preventivazione;
  • adempimenti normativi;
  • progettazione esecutiva;
  • acquisto delle apparecchiature richieste;
  • installazione e direzione lavori;
  • planning e cost control;
  • direzione lavori
  • messa in esercizio e collaudo;
  • supporto tecnico e redazione dei manuali di sicurezza.
10